Psaki

News

UCRAINA | Il Senato americano concede 40 miliardi di dollari per aiuti umanitari

Il Senato americano ha approvato il pacchetto da 40 miliardi di dollari di aiuti umanitari all’Ucraina. Con il via libera, il provvedimento approda sul tavolo del presidente Joe Biden per la firma. La misura è stata approvata con 86 voti a favore e 11 contrari (tutti da Repubblicani).

I dettagli del pacchetto umanitario

Il pacchetto prevede aiuti umanitari, militari ed economici. I primi consistono in 8,8 miliardi di dollari per i rifugiati, mentre i secondi in sei miliardi di dollari utilizzati per addestrare e rifornire l’esercito ucraino. Quelli economici, infine, consistono in 3,9 miliardi di dollari destinati al sostegno dell’intelligence, nonché a coprire le spese delle truppe impegnate nella regione. 

Joe Biden, Presidente degli Stati Uniti

 

Recensioni dopo l’approvazione

Già all’approvazione della Camera, la misura era stata ben accetta da Nancy Pelosi. “Il popolo ucraino sta combattendo la battaglia per la sua democrazia anche per la nostra”, ha detto la speakers della Camera dei rappresentanti

Anche Jen Psaki, portavoce della Casa Bianca, si è espressa in merito alla misura approvata. “Un passo fondamentale. Un messaggio chiaro e bipartisan a Kiev, a Mosca e al mondo che gli Stati Uniti sono con gli ucraini mentre difendono la loro democrazia dall’aggressione russa”, ha detto.

Tuttavia, la misura non è stata accettata dai Repubblicani, tra i quali spicca Ron Paul. “Non possiamo salvare l’Ucraina affossando l’economia statunitense”, ha detto Paul. 

Ron Paul, membro della Camera dei Rappresentanti