Museo archeologico nazionale di Napoli

News

NEWS | “Il MANN in cinque sensi”, la nuova campagna social del Museo di Napoli

Il Museo Archeologico Nazionale di Napoli continua ad intrattenere il suo pubblico con una nuova campagna social: “Il MANN in cinque sensi”.

Per sopperire alla chiusura del museo nel fine settimana, dovuta alle norme sanitarie vigenti in zona gialla, il Museo ha dato il via ad un percorso che si svilupperà durante il weekend tra sabato 6 e domenica 7 Febbraio.

L’obiettivo è dar vita ad una divulgazione archeologica sensoriale, pubblicando sulle pagine social istituzionali post inerenti al tema “Cinque Sensi”. Verranno postate sia immagini di reperti dall’attinenza iconografica con il tema, che suggeriti sentieri emozionali legati al senso in questione tra le sale del Museo.

I Viaggi di Conoscenza di “Il MANN in cinque sensi”

Il primo senso è la vista. Il reperto del tema proviene dalla mostra “Gli Etruschi e il MANN” ed è una kylix a occhioni attica a figure nere di fine VI sec. a.C. Su questa l’iconografia rappresenta Dioniso, Arianna e un satiro, inquadrati in un paio di grandi occhi, in rappresentanza degli occhi di chi beveva. Il viaggio emozionale consiste, invece, in un video introduttivo alla mostra, in cui un falcone vola dall’Etruria Propria alla Campania.

Il secondo senso sarà l’udito. Verrà condivisa l’immagine dei cembali bronzei rinvenuti a Pompei, usati per cerimonie di divinità orientali come Iside. In relazione a questo secondo tema verrà condivisa la canzone “Mistery of Love” dal film “Call Me By Your Name”. Il videoclip della canzone di Sufjan Stevens, è ambientato proprio al MANN, traducendo in musica la suggestione dei reperti.

Il gusto vedrà in primo piano lo skyphos argenteo dalla Casa del Menandro a Pompei. Usato per il vino, la cui iconografia rappresenta una delle fatiche di Ercole, la cattura delle cavalle di Diomede. Collegata a questo senso, l’esperienza vedrà protagonista il MANNcaffè. Con l’inizio della mostra “Gladiatori”, il caffè offrirà biscotti di pasta frolla, ognuno decorato da un dettaglio del Mosaico di Augusta Raurica.

cinque sensi
Anticipazione dei Biscotti del MANNcaffè in regalo nel weekend del “Gusto”.

L’esperienza sensoriale terminerà con il tatto, l’opera postata sarà la Flora da Villa Arianna di Stabiae. Una delle opere più simboliche del Museo, rappresentata nell’atto di cogliere delicatamente dei fiori. Infine, massima esperienza connessa al tema, che sarà sponsorizzata durante questo weekend, i percorsi tattili dedicati alla collezione Magna Grecia del MANN.

cinque sensi
Flora da Villa Arianna di Stabiae, Museo Archeologico Nazionale di Napoli.
News

NEWS | “ECOValors” presenta i risultati di “MANN in colours”, i colori delle statue antiche

Oggi 5 Febbraio 2021 si terrà, in modalità telematica, la conferenza stampa del progetto “ECOValors”. Nato dalla collaborazione del Museo Archeologico Nazionale di Napoli e l’Università “Tor Vergata” di Roma, il progetto si basa sull’uso delle nuove tecnologie per preservare i colori delle statue antiche.

Le prime operazioni di ricerca hanno interessato 20 statue marmoree conservate al MANN, grazie all’operazione “MANN in colours”, individuando le loro cromie originarie. I risultati di tale progetto verranno resi noti durante la conferenza, che avrà inizio alle ore 11.30.

Inoltre, si discuterà delle ulteriori tecnologie che saranno adoperate da “ECOValors” per la conservazione e la tutela delle tracce di colore sulle sculture antiche.

Interverranno durante la conferenza stampa: il Direttore del Museo Archeologico Nazionale di Napoli Paolo Giulierini e il Rettore dell’Università “Tor Vergata” Orazio Schillaci. Saranno presenti anche la Dott.ssa Cristina Barandoni, Responsabile Scientifico ECOvalors per il MANN e la Dott.ssa Federica Valentini, Ricercatore Dipartimento di Chimica Università “Tor Vergata”.

ECOValors
La Piccola Ercolanese, statua marmorea parte del progetto “MANN In colours”, Museo archeologico Nazionale di Napoli.