manzoni

News

NEWS | “Firenze insolita”, alla scoperta delle dimore dei grandi scrittori

Sono già sold-out le prime date dell’evento che accompagnerà alcuni fortunati alla scoperta di una Firenze insolita.
Firenze insolita , infatti, è l’iniziativa che mette a disposizione dei visitatori ben 55 itinerari differenti: dalla Firenze esoterica degli antichi culti solari al trekking urbano dedicato alla volta del cielo e alle stelle medicee;  dalle passeggiate alla scoperta della Firenze ebraica alla Firenze delle donne.
Si tratta di un progetto promosso, all’interno di Feel Florence, dalle guide turistiche di Federagit Firenze in collaborazione con Confesercenti Toscana, Confesercenti Firenze e con il contributo dell’assessorato al Turismo del Comune di Firenze.

Il percorso letterario

Uno dei percorsi di spicco all’interno della varietà di itinerari proposti è sicuramente quello letterario. Il fil rouge della visita guidata è costituito dai luoghi legati ai grandi scrittori del passato: dalla casa natale di Collodi ai quartieri descritti da Vasco Pratolini; dai luoghi del cuore di Dostoevskij all’albergo che ospitò George Eliot (pseudonimo della scrittrice Mary Anne Evans) e fino al palazzo dove soggiornò Manzoni. E, ancora, dal quartiere di Santa Maria Novella, dove soggiornò Percy Bysshe Shelley, a quello di Santa Croce dove visse Piero Bargellini.

Mappa dell’itinerario letterario  (© Archètipo)


Infatti, luoghi e dimore, che hanno segnato i trascorsi fiorentini di grandi scrittori italiani e stranieri, saranno al centro di Firenze Insolita: un ciclo di passeggiate teatrali organizzato dall’associazione culturale Archètipo, finanziate dal Comune di Firenze e volute dall’assessora Cecilia Del Re, per un turismo sostenibile.

Il programma

Da venerdì 22 gennaio a domenica 28 febbraio, Firenze Insolita proporrà tre appuntamenti settimanali, dal venerdì alla domenica – venerdì e sabato ore 15, domenica ore 10 – , svelando al pubblico luoghi intimi e segreti di Firenze e della sua architettura: Spazi rimasti impressi nella storia della letteratura, come sottolinea Archètipo.

Ogni visita avrà una durata di circa 3 ore e saranno ammesse un massimo di 12 persone. Per la piena sicurezza e il pieno rispetto delle normative anti-Covid, sarà l’associazione a fornire auricolari sanificati e mascherine.
La partecipazione sarà gratuita ma con prenotazione obbligatoria: al numero 3381002655 o via mail a firenzeinsolita@archetipoac.it.
Il tutto è reso possibile grazie al contributo delle guide turistiche Laura Gensini e Chiara Migliorini.

Al termine delle visite guidate, l’attore Rosario Campisi darà vita alle opere letterarie che quei luoghi hanno saputo ispirare; sono brani composti dagli autori durante il loro soggiorno fiorentino o nel ricordo di esso. Archètipo promette una contaminazione fra bellezza artistica ed esperienza teatrale che permetterà allo spettatore di vivere un’esperienza unica.

Caffè Le Giubbe Rosse, sede fiorentina dei Futuristi (© Il Primato Nazionale)



Firenze Insolita sarà, inoltre, l’occasione per ricordare anche molti altri intellettuali che hanno amato il capoluogo toscano, tra cui i Futuristi con cui si concluderanno gli incontri al famoso Caffè Letterario Le Giubbe Rosse.

A questo link gli eventi proposti da Archètipo.
A questo link, invece, tutti gli itinerari in programma proposti da Federagit e Confesercenti.