News

NEWS | IL GIALLO DI SETI I, PADRE DEL GRANDE RAMESSE

La Dott.ssa Giuseppina Capriotti, responsabile del Centro Culturale Italiano presso Il Cairo, nella giornata di oggi, mercoledì 7 ottobre, alle ore 18.00 ci porterà “Alla ricerca di Seti I: un giallo archeologico tra Egitto e Roma Capitale”. Il giallo nasce dal ritrovamento di una bella testa, attribuita tradizionalmente al famoso Ramesse II e conservata al Museo Barracco di Roma (Musei Capitolini), arrivata sul suolo italiano insieme ad altre antichità egizie già in epoche remote e soprattutto durante l’Impero Romano.

Sullo sfondo delle vicende storiche dell’Unità d’Italia e alla luce di nuovi studi, tra Egitto e Italia, tra mercati antiquari e archeologia, una nuova intrigante e misteriosa avventura può essere raccontata. L’accurata osservazione, visiva e pure tattile, di una raffinata testa egizia, può condurre a una nuova comprensione dell’opera, del suo significato originario e di quello attribuitogli successivamente. Sarà l’eterno Ramesse II o Seti I suo padre appartenente alla XIX dinastia, che regnò intorno al 1294 a.C., che diede il via alla costruzione di un grande regno, impegnandosi in politica estera e dando il via alla costruzione di grandi opere, lasciando in eredità al suo famoso figlio un regno già prospero.

Seti I al cospetto del dio Osiride sul frammento di un pilastro dalla tomba KV17 del faraone. Neues Museum, Berlino

 

Il ciclo di incontri online del Museo Tattile Statale Omero di Ancona (AN)

L’incontro, che fa parte del ciclo di conferenze online “Uno zoom sull’arte”, si terrà presso il Museo Tattile Statale Omero di Ancona e sarà disponibile tramite piattaforma web Zoom. Per partecipare occorre prenotarsi via mail all’indirizzo conferenze@museoomero.it.

I prossimi incontri si terranno sempre di mercoledì, dalle 18 alle 19.30:

  • 21 Ottobre – “Brera: ripensare un museo”, a cura di James Bradburne, direttore generale della Pinacoteca di Brera;
  • 4 Novembre – “Rivoluzione digitale e umanesimo”, a cura di Christian Greco, direttore del Museo Egizio di Torino;
  • 18 Novembre – “Reggia di Caserta museo verde: il patrimonio storico-artistico e paesaggistico per lo sviluppo sostenibile della società”, a cura di Tiziana Maffei, direttrice della Reggia di Caserta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *