News

NEWS | “Dialoghi d’arte e cultura”, ritornano le conferenze degli Uffizi

Da mercoledì 13 gennaio 2021, gli Uffizi ritornano online per un nuovo ciclo di conferenze settimanali che si protrarranno fino al 26 maggio 2021.

Dialoghi d’arte e cultura prevede una nuova serie di venti incontri online curata da Fabrizio Paolucci (responsabile dell’arte classica e coordinatore delle iniziative scientifiche delle Gallerie degli Uffizi).  Il punto di forza della nuova serie sembra sia un approccio all’arte e alla cultura, nuovo e inedito, articolato in quattro diverse sezioni: Dietro le quinte, Capolavori dai depositi, Capolavori su carta Laboratorio Universale.

Saranno diversi i temi da trattare, spaziando dalle collezioni degli Uffizi e dal patrimonio della Toscana a questioni che riguardano la psicologia degli artisti, la museologia e le correnti artistiche. Ospiti del progetto saranno specialisti e studiosi di fama, tra cui: il Direttore del Museo Egizio di Torino Christian Greco, il Professor Alexander Heinemann dell’Università di Tübingen, il Soprintendente di Firenze Andrea Pessina e quello di Mantova Gabriele Barucca, il Direttore del Palazzo Reale di Napoli Mario Epifani, la Direttrice della clinica psichiatrica dell’Università di Pisa, Liliana Dell’Osso, il Professor Lorenzo Gnocchi dell’Università di Firenze e il Professor Fabrizio Lollini dell’Università di Bologna.

Abbiamo chiesto ai luminari della storia dell’arte e di diverse discipline di presentare temi originali, anche scottanti, che appassionano e fanno discutere – dichiara il direttore delle Gallerie degli Uffizi, Eike SchmidtSi affronteranno millenni di arte e cultura, e lo streaming in diretta è un modo efficace e dinamico di portare questi argomenti a un pubblico sempre più globale, perché esteso a tutto il pianeta. Se i visitatori non possono più venire agli Uffizi, allora è compito nostro connetterci a loro.

Locandina (© Gallerie degli Uffizi)
 
Il Programma

Sarà possibile seguire le conferenze in diretta streaming sulla pagina Facebook delle Gallerie.

13 gennaio
Laboratorio universale
Marco Riccomini 
Il viaggio in una stanza. Itinerari nei quadri degli Uffizi

20 gennaio
Laboratorio Universale
Claudia Conforti 
Quando Firenze sfida la modernità. Dalla Sagrestia Vecchia di Brunelleschi alla chiesa dell’autostrada di Michelucci: dal rifiuto al consenso

27 gennaio
Dietro le quinte
Andrea Pessina 
Lo stadio Artemio Franchi, capolavoro fiorentino di Pier Luigi Nervi

3 febbraio
Laboratorio Universale 
Liliana dall’Osso 
Genio e follia

10 febbraio
Gli Uffizi e il territorio
Francesca Funis 
La villa Ambrogiana sotto Cosimo III: un modello spagnolo per i Medici

17 febbraio
Capolavori su carta
Fabrizio Lollini 
Pittura e miniatura a Bologna prima di Raffaello

24 febbraio
Capolavori su carta
Mario Epifani 
Disegnare o “pittare”? Disegni di scuola napoletana nel Gabinetto dei Disegni e delle Stampe degli Uffizi

3 marzo
Dietro le quinte
Christian Greco 
Parole degli dei. La cultura materiale scritta al Museo Egizio

10 marzo
Dietro le quinte
Chiara Toti 
Franco Ionda [titolo non ancora definitivo]

17 marzo
Dietro le quinte
Antonella Negri 
La catalogazione digitale dei beni culturali 

24 marzo
In occasione del Dantedì – Lectura Dantis
Paolo Procaccioli
Per Dante e per Firenze. Programmi letterari e artistici tra Quattro e Cinquecento

31 marzo
Tesori dai depositi
Silvia Ciappi 
I vetri tedeschi dei Medici nei depositi di Palazzo Pitti

7 aprile
Laboratorio universale
Claudio Strinati e Sandra Marraghini
La flagellazione e il Sogno di Costantino di Piero della Francesca tra prospettiva e cosmografia

14 aprile
Gli Uffizi e il territorio
Lorenzo Gnocchi
L’umanesimo tra Careggi e Poggio a Caiano

21 aprile
Laboratorio universale
In occasione del 2774 compleanno di Roma Contenuti politici, linguaggio privato. 
Alexander Heinemann
Il rilievo con scena di sacrificio agli Uffizi e monumenti affini nella Roma imperiale

28 aprile
Gli Uffizi e il territorio
Alessandra Griffo 
Scoperte all’Ambrogiana

5 maggio
Dietro le quinte
In occasione del 274 compleanno di Pietro Leopoldo di Asburgo-Lorena e la 200 ricorrenza della morte di Napoleone Bonaparte
Rita Balleri
Apparecchiature da tavola tra gli Asburgo-Lorena e i Bonaparte in Toscana

12 maggio
Dietro le quinte
Beatrice Paolozzi Strozzi
L’eredità del cardinale. Un inventario di Ippolito de’ Medici

19 maggio
Gli Uffizi e il territorio
Elvira Altiero, Emanuele Pellegrini e Claudia Massi
Le gallerie fiorentine e la nascita del museo civico di Pescia: un nuovo modello politico e culturale per le municipalità toscane

26 maggio
Capolavori su carta
Gabriele Barucca
Disegni di oreficeria sacra e profana di “Monsù Luigi Valadier argentiere a San Luigi de’ Francesi” e di altri artefici del Settecento italiano

Oriana Crasi

Classe '89. Sono laureata in Beni Culturali, Curriculum Archeologico presso l'Università di Messina e in Egittologia presso l'Università di Pisa. I miei interessi spaziano dall'ambito funerario e cultuale antico egiziano all'arte contemporanea!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *