News

NEWS | Anzio (RM), un muro romano emerge nelle vicinanze della Villa di Nerone

Il 18 marzo, in seguito ai lavori eseguiti dalla società Acqualatina, presso il Comune di Anzio, è emerso un frammento di muro perimetrale romano. È successo in via Furio Anziate e le operazioni sono state avviate dalla società per l’abbellimento della zona della Riviera Mallozzi. La vicinanza alla Villa di Nerone ha fatto ipotizzare che si possa trattare di spazi, di cui il tratto di muro faceva parte, appartenenti probabilmente ai sottoservizi del grande ambiente imperiale.

Il personale del Comune e i tecnici della Soprintendenza archeologica hanno subito prestato intervento per la conservazione del muro. Le operazioni hanno visto la messa in sicurezza, la conservazione dei frammenti nel sottosuolo e la chiusura dello scavo in via precauzionale. Ancora una volta scoperte come queste significano molto per la comprensione di una delle città portuali più importanti dell’antica Roma.

muro
Il frammento di muro (fonte: La Repubblica)
 
Immagine di copertina, fonte: Il Messaggero.

Barbara Bonifacio

Classe '97, laureata in Lettere Classiche e studentessa di Archeologia presso l'Università di Catania. Con la passione dell'antico nel cuore e con un profondo amore per l'epoca greca e romana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *